Menu

 

nella famiglia delle biotessili fanno parte biofeltri bioreti e biostuoie tutte biodegradabili per il controllo dell’erosione su scarpate soggette ad agenti atmosferici

In questa categoria di materiali, che presentono la caratteristica di essere biodegradabili, in genere venogono individuati come "biotessili" appartengono ad una serie di prodotti realizzati con vari tipi di materiali che svolgono la funzione di protezione dall'erosione di terreni con una buona presenza della componente vegetale.

La caratteristica principale di tali prodotti è quella di essere realizzati con materiali naturali (biodegradabili); ciò consente a tali prodotti di avere una vita utile limitata ma comunque sufficiente a consentirgli di esplicare il loro compito e favorire la crescita dela vegetazione, da seminare in genere al di sotto del materiale prima della posa di quest'ultimo.

Tra le funzioni esplicate dai materiali vi sono quelle della protezione del terreno dall'impatto con le gocce d'acqua ed inoltre consentire l'instaurarsi di un microclima avente delle condizioni più favorevoli all'impianto della vegetazione.

Tra questi prodotti si individuano le biostuoie, i biofeltri, le bioreti.

Le Biostuoie sono dei materassini biodegradabili costituiti da frustoli di paglia o cocco, trattenuti mediante una reticella fotossidabile su un lato e da un foglio di cellulosa sull'altro.

Hanno la funzione di favorire l'attecchimento della vegetazione su scarpate in terra, trattenendo l'umidità, proteggendo i semi dall'azione battente della pioggia e creando un microclima ideale per l'attacchimento dei semi e lo sviluppo delle piante.

Le Biostuoie possono essere preseminate industrialmente, anche con miscele scelte dal cliente.

Tra le biostuoie commercializzate si hanno:

nella famiglia delle biotessili fanno parte biofeltri bioreti e biostuoie tutte biodegradabili per il controllo dell’erosione su scarpate soggette ad agenti atmosfericiLo STRAWMAT è una biostuoia in paglia, con ottime caratteristiche di ritenzione idrica.

La durata media del materiale è compresa fra 1 e 2 stagioni vegetative.

È una soluzione ideale per scarpate con sottofondo fertile, in cui sia richiesto un rapido attecchimento della vegetazione.

I periodi di posa ideali sono compresi tra marzo-maggio e settembre-ottobre.

 

nella famiglia delle biotessili fanno parte biofeltri bioreti e biostuoie tutte biodegradabili per il controllo dell’erosione su scarpate soggette ad agenti atmosfericiL' STCMAT è una biostuoia mista in cui si vuole conferire al materiale in cocco una migliore capacità di ritenzione idrica, mediante l'inserimento di paglia.

La durata è vincolata al tempo di macerazione della paglia (1-2 stagioni vegetative).

Ne è consigliato l'impiego su superfici fertili ma soggette a deboli fenomeni erosivi, in zone con scarsa umidità, ma in cui è prevedibile un rapido attecchimento della vegetazione.

 

nella famiglia delle biotessili fanno parte biofeltri bioreti e biostuoie tutte biodegradabili per il controllo dell’erosione su scarpate soggette ad agenti atmosfericiII COCOMAT è una biostuoia in fibre di cocco. È caratterizzato da una buona durata fino a 3-4 stagioni vegetative in condizioni favorevoli.

Rispetto alla paglia ha una parziale funzione antierosiva ma non è un buon ritentore idrico.

È una soluzione ideale su scarpate con un substrato poco fertile, ma con una bassa potenzialità erosiva. Non vi sono periodi di pesa preferenziali.

I Biofeltri invece sono dei non-tessuti agugliati composti interamente da fibre vegetali. Hanno la funzione di favorire la crescita della vegetazione e controllare temporaneamente i fenomeni erosivi.

Possono essere usati con successo su scarpate in terra o in roccia con inclinazioni anche elevate. La durata prevista è di circa due stagioni vegetative. Ne è consigliata la posa in primavera ed autunno.

nella famiglia delle biotessili fanno parte biofeltri bioreti e biostuoie tutte biodegradabili per il controllo dell’erosione su scarpate soggette ad agenti atmosfericiTra i biofeltri può essere catalogato l' ECOFELT.

I biofeltri Ecofelt, oltre alle fibre normalmente impiegate includono anche trucioli di legno per aumentare la capacità di ritenzione idrica e rendere il materiale più aerato.

Sono inoltre accoppiati ad una rete in juta e su richiesta anche ad un foglio di cellulosa. In fase di produzione su alcuni modelli vengono inclusi semi, concimi ed anche un ritentore idrico.

Le Bioreti al contrario delle due clasi precedenti, sono stuoie biodegradabili costituite da fibre di cocco o juta disposte secondo trama ed ordito in modo da realizzare una maglia aperta.

Tale struttura consente di rallentare la velocità dell'acqua di scorrimento superficiale, conferendo ai materiali una temporanea funzione antierosiva.

L'elevata resistenza a trazione di questi materiali li rende idonei anche su scarpate acclivi. Non hanno un periodo di posa preferenziale e possono essere impiegati con ogni tipo di clima e terreno.

nella famiglia delle biotessili fanno parte biofeltri bioreti e biostuoie tutte biodegradabili per il controllo dell’erosione su scarpate soggette ad agenti atmosfericiTra le bioreti commercializzate si hanno:

La GEOJUTA è una biorete costituita da fibre di juta con una maglia aperta di dimensioni medie di 1,50 x 1,00 centimetri.

Oltre alle funzioni sopra indicate, essendo un buon ritentore idrico, la Geojuta favorisce l'attecchimento della vegetazione creando un microclima ideale.



 

nella famiglia delle biotessili fanno parte biofeltri bioreti e biostuoie tutte biodegradabili per il controllo dell’erosione su scarpate soggette ad agenti atmosfericiII COCONET è una biorete in fibre di cocco. Non ha una buona capacità di ritenzione idrica, ma fra i biotessili è il materiale con più elevata resistenza: meccanica ed agli agenti degradanti. Ha pertanto una durata molto elevata.

Il peso, le dimensioni della maglia e la resistenza possono essere definite a priori dal cliente, qualora vi siano i quantitativi sufficienti.

Tutti i materiali biodegradabili in generale vengono utilizzati in interventi su scarpate in asciutto con pendenza limitata (inferioe a 30°). Tra le varie applicazioni possibili, negli interventi di tipo più comune, possono individuarsi:

Biofeltri

Bioreti

  • GEOJUTA (georete antierosione biodegradabile in juta);
  • COCONET (georete biodegradabile in fibre di cocco).

Biostuoie

  • STRAWMAT (geostuoia biodegradabile in fibre di paglia);
  • STCMAT (geostuoia biodegradabile in fibre di paglia e cocco);
  • COCOMAT (geostuoia biodegradabile in fibre di cocco).
 

Assistenza tecnica alla progettazione

La commercializzazione di prodotti è solo una delle componenti del servizio che la N.T.A. srl (Nuove Tecnologie Ambientali) fornisce. Possiamo infatti provvedere, tramite il Ns ufficio tecnico, all’assistenza tecnica in ogni fase del progetto per permettere ai Ns clienti di fare il miglior uso dei materiali impiegati, mettendo a disposizione voci di capitolato, analisi prezzi, capitolati speciali di appalto, disegni esecutivi con calcoli e relazioni sulle applicazioni con i Ns materiali.

La N.T.A. srl è in grado di supportare tecnicamente, con idonei programmi di calcolo e tecnici qualificati, la scelta più adeguata dei materiali e tecnologie per la realizzazione delle soluzioni più idonee oltre che dal punto di vista tecnico anche per quanto riguarda l'aspetto economico ed ambientale nonchè realizzativo e di sicurezza.

Per eventuali collaborazioni in progettazioni esecutive, in cui possono essere coinvolti direttamente i tecnici del nostro staff, si è disponibili ad esaminare le Vs proposte per una proficua collaborazione tra professionisti.

 

Servizio informazioni

Sono inoltre disponibili pubblicazioni, manuali, documentazione tecnica, guide per la posa in opera dei materiali e depliants in modo tale da fornire un supporto completo alla progettazione ed alla realizzazione dei lavori.

Per informazioni dirette, eventuale materiale aggiuntivo o confronto su problematiche potete contattarci tramite E_mail o direttamente via telefono al numero 091/8113890 dal lunedì al venerdì in orario di ufficio (9:00-13:00 ÷ 15:00-19:00).

 

 

Go to top