calcestruzzo,

  • Impermeabilizzazione strutturale del calcestruzzo

     

    Il calcestruzzo per le sue caratteristiche di resistenza meccanica, durabilità e possibilità di assumere le più svariate forme è diventato il materiale da costruzione più importante del nostro tempo.

    Anche se tale materiale è ormai il più usato purtroppo non risulta immune, anche a dispetto di una corretta progettazione e procedura di costruzione, da tutta una serie di inconvenienti dovuti a dei fattori non facilmente prevedibili che possono influire sulla qualità e durata del calcestruzzo e tra i quali si possono sicuramente individuare: acqua, gelo, attacco di sostanze chimiche, influssi ambientali di svariato genere.

    Tutti i possibili danni risultano realizzabili prevalentemente poichè la struttura presenta una certa permeabilità ai liquidi ed in particolare all’acqua senza la quale non si realizzerebbero i danni conseguenti alla presenza di sali, al gelo, alla carbonatazione che ha nell’acqua uno dei tre componenti indispensabili per il processo.

    La penetrazione dell’acqua all’interno del calcestruzzo o delle strutture in genere si verifica poichè detti materiali possiedono una capillarità che deventa la via preferenziale di transito dell’acqua e si traduce in una permeabilità che diventa causa prima dei vari effetti che si manifestano.

    In genere l'impermeabilizzazione delle opere in calcestruzzo si realizza con tipologie di materiali denominate geomembrane che riportano una barriera sulla superficie del manufatto non realizzando corpo unico con quest'ultimo ed essendo soggette a danni meccanici qualora i manufatti o le strutture siano interrati o alterazioni per invecchiamento termico, chimico e dovuti ai raggi UV.

    l’impermeabilizzazione strutturale per cristallizzazione col sistema penetron adimix o standard migliora le caratteristiche di resistenza meccanica e durabilità

     

    l’impermeabilizzazione strutturale per cristallizzazione col sistema penetron adimix o standard migliora le caratteristiche di resistenza meccanica e durabilità

    Questo richiede oltre a dei costi d'intervento elevati, poichè nell'intervento sono necessarie delle opere accessorie, anche l'impossibilità di individuare il punto esatto da cui si verifica l'infiltrazione.

    l’impermeabilizzazione strutturale per cristallizzazione col sistema penetron adimix o standard migliora le caratteristiche di resistenza meccanica e durabilità

    Di contro l'impermeabilizzazione di tipo strutturale consente di rendere il manufatto in cls impermeabile per un certo spessore (da 5 cm in pochi giorni a 30 cm in alcuni mesi, fino ad 1 metro dopo circa 1 anno) per cui rende superflui anche gli eventuali interventi di protezione meccanica della superficie, inoltre l'utilizzo del Penetron® consente di migliorare parzialmente la resistenza all'abrasione del cls ed in maniera evidente la resistenza al contatto con l'acqua di mare e con le acque contenenti solfati aventi pH bassi (fino a 3 per contatti continui e fino a 2 per contatti saltuari).

    La superficie così trattata risulta inoltre perfettamente compatibile con l'acqua potabile, quindi adatta per cisterne e serbatoi di qualsiasi dimensione consentendo di lavorare al loro interno senza produzione di vapori od esalazioni nocive per gli operai.

    Il materiale per realizzare questa tipologia d'intervento si presenta come un cemento in quanto è composto da cemento standard, sabbie di quarzo di ottima granulometria e diversi prodotti chimici inorganici attivi.

    L’effetto impermeabilizzante si manifesta perché i prodotti chimici attivanti contenuti nel materiale penetrano nel sistema capillare del calcestruzzo per mezzo dell’umidità e reagiscono con la calce libera ed altri composti presenti nel calcestruzzo, formando dei complessi chimici che riducono la dimensione dei capillari impedendo l’infiltrazione dell’acqua allo stato liquido, ma consentendo il passaggio del vapore e quindi i normali processi di maturazione del calcestruzzo stesso.

    I materiali impiegati con successo in tutto il mondo da oltre 50 anni consentono di intervenire con quantità estremamente limitate, 1,0 kg/m2 in funzione della tipologia dell'intervento ed in funzione dei tempi in cui viene effettuato.

    La penetrazione all'interno del cls per uno spessore consistente, 5 cm dopo 15 giorni, 15 cm dopo 30 giorni e di 30 cm dopo 60 giorni, consente al materiale di agire agevolmente in controspinta anche in presenza di grossi battenti d'acqua (fino a 160 m) e quando il manufatto risulta perfettamente bagnato, in quanto è l'acqua stessa che consente la penetrazione del materiale all'interno del cls.

    l’impermeabilizzazione strutturale per cristallizzazione col sistema penetron adimix o standard migliora le caratteristiche di resistenza meccanica e durabilità

    Il prodotto per le sue specifiche carateristiche può essere applicato a spolvero, sulle superfici orizzontali sia prima che subito dopo il getto in ragione di circa 1,0 kg/m2, mentre in genere sulle tutte le superfici, vecchie o nuove con qualsiasi inclinazione, può essere applicato sia a pennello che a spruzzo sempre in ragione di 1,0 kg/m2.

    Il prodotto, realizzando una perfetta impermeabilizzazione, consente la protezione dei ferri d'armatura del cls anche in presenza di spessori limitati di copriferro, ed inoltre per l'intera vita utile della struttura presenta la caratteristica di essere auto sigillante nell'arco di qualche giorno per eventuali microlesioni, che si possono formare nel corpo della struttura trattata, fino ad uno spessore di queste pari a 0,4 mm, ciò avviene nell’arco di un periodo massimo di circa 5 giorni.

    Tra le loro innumerevoli caratteristiche i materiali denominati Penetron® Standard ed Admix consentono di realizzare oltre l'impermeabilizzazione anche la perfetta continuità strutturale in tutte quelle situazioni sensibili tra cui getti realizzati in tempi diversi (es. pilastri-fondazione) o tra manufatti esistenti e zona di ripristino strutturale quando i manufatti presentano anche il problema dell'umidità ascendente (pilastri) o d'infiltrazione provenienti dall'esterno (muri controterra).

    Questo tipo d'intervento che risulta unico nel suo genere consente, oltre a proteggere il manufatto dall'umidità e dai danni meccanici da questa derivanti, di realizzare una perfetta protezione dalla carbonatazione e dai danni che essa causa alla struttura per tutta la sua vita utile.

    Per le loro specifiche caratteristiche i prodotti della linea Penetron® risultano dei materiali ideali, anche dal punto di vista economico ed esecutivo, per l’impermeabilizzazione e protezione del calcestruzzo in diversi campi:

    Edilizia: Fondazioni e Cantinati anche sotto falda, Trombe di ascensori, Serbatoi per Acqua Potabile, Muri di sostegno, Giardini Pensili, Cisterne, Ripristini Strutturali, Manufatti fognari (fosse Imhoff - pozzi disperdenti - condotte in cemento ),

    Ingegneria Civile: Acquedotti, Parcheggi Sotterranei, Torri piezometriche, Gallerie naturali ed artificiali in costruzione, Gallerie esistenti operando dall'interno, Piscine, Impianti di Depurazione, Canalizzazioni, Paramenti di Dighe in cemento, Banchine ed opere a Mare.

    l’impermeabilizzazione strutturale per cristallizzazione col sistema penetron adimix o standard migliora le caratteristiche di resistenza meccanica e durabilità

    La N.T.A. srlè in grado di supportare tecnicamente sia in fase di progettazione che esecutiva, la scelta più adeguata dei materiali per la realizzazione della soluzione più corretta.

    I materiali della nostra gamma sono prodotti da aziende certificate ISO 9000 ed in accordo con le normative europee ISO EN 45014 vengono rilasciate tutte le certificazioni del caso; per tutti i materiali viene garantita una assistenza in cantiere indirizzata ad informare sul corretto uso e posa in opera dei vari prodotti al fine di realizzare l'intervento nel miglior modo possibile a garanzia oltre che della D.L. e dell'ente appaltante, anche dell'impresa esecutrice.

    Tra le varie applicazioni possibili, negli interventi di tipo più comune, possono individuarsi:

     

     

    Assistenza tecnica alla progettazione

    La commercializzazione di prodotti è solo una delle componenti del servizio che la N.T.A. srl (Nuove Tecnologie Ambientali) fornisce. Possiamo infatti provvedere, tramite il Ns ufficio tecnico, all’assistenza tecnica in ogni fase del progetto per permettere ai Ns clienti di fare il miglior uso dei materiali impiegati, mettendo a disposizione voci di capitolato, analisi prezzi, capitolati speciali di appalto, disegni esecutivi con calcoli e relazioni sulle applicazioni con i Ns materiali.

    La N.T.A. srl è in grado di supportare tecnicamente, con idonei programmi di calcolo e tecnici qualificati, la scelta più adeguata dei materiali e tecnologie per la realizzazione delle soluzioni più idonee oltre che dal punto di vista tecnico anche per quanto riguarda l'aspetto economico ed ambientale nonchè realizzativo e di sicurezza.

    Per eventuali collaborazioni in progettazioni esecutive, in cui possono essere coinvolti direttamente i tecnici del nostro staff, si è disponibili ad esaminare le Vs proposte per una proficua collaborazione tra professionisti.

     

    Servizio informazioni

    Sono inoltre disponibili pubblicazioni, manuali, documentazione tecnica, guide per la posa in opera dei materiali e depliants in modo tale da fornire un supporto completo alla progettazione ed alla realizzazione dei lavori.

    Per informazioni dirette, eventuale materiale aggiuntivo o confronto su problematiche potete contattarci tramite E_mail o direttamente via telefono al numero 091/8113890 dal lunedì al venerdì in orario di ufficio (9:00-13:00 ÷ 15:00-19:00).

     

     

    .

    .

AREA RISERVATA

linkedin clicca per collegarti   

Go to top